Stampa
Categoria: Congressi
Visite: 1497

U.I.L. P.A. – DIFESA

------------------------------- 

NORME CONGRESSUALI

--------------------------------

 3° CONGRESSO

 REGOLAMENTO ENORME GENERALI PER IL CONGRESSO NAZIONALE E PER I CONGRESSI DELLE STRUTTURE DI COORDINAMENTO DELLA UILPA DIFESA.

 


1)  DATA E LOCALITA’ DI SVOLGIMENTO

Il Congresso Nazionale del Coordinamento UILPA DIFESA si terrà nel periodo compreso tra il 01.12.2009 al 10.02.2010, data e luogo saranno comunicati successivamente.

2)  ORINE DEL GIORNO DEI LAVORI

 

a)   Elezioni della Presidenza del Congresso;

b)   Elezioni delle Commissioni Congressuali;

c)   Relazione del Coordinatore Generale del Coordinamento UILPA Difesa;

d)   Esame e discussione dell’attività e dell’azione futura del sindacato sulla base della relazione del Coordinatore Generale della UILPADIFESA;

e)   Approvazione dei documenti finali;

f)    Elezioni dei componenti del Comitato Direttivo;

g)   Elezioni dei componenti del Collegio dei Revisori dei Conti;

h)   Elezioni dei delegati al 3° congresso Nazionale della UILPA.

 

3)  DISCUSSIONE CONGRESSUALE

3.1 RELAZIONE DELLA SEGRETERIA E DISCUSSIONE CONGRESSUALE

La Segreteria del Coordinamento UILPA DIFESA presenta al Congresso Nazionale una relazione generale sull’attività svolta dall’ultimo Congresso. La stessa verrà discussa dal Congresso Nazionale e sottoposta alla sua approvazione. La discussione congressuale si svolgerà sulla relazione del Coordinatore Generale, sulle tesi della UILPA e quelle della UIL con particolare riguardo alle parti relative al Pubblico Impiego. Saranno accettate e sottoposte al dibattito congressuale solo tre risoluzioni che siano state approvate regolarmente dai congressi delle strutture territoriali e che siano state trasmesse alla Segreteria Nazionale. Potranno essere accettate ed affidate al dibattito congressuale, anche quelle proposte che nei congressi delle strutture territoriali siano state presentate da più del 10% dei delegati ed approvate almeno dal 20% dei voti congressuali.

3.2 PROCEDURE PER LA DISCUSSIONE CONGRESSUALE

Le proposte presentate dovranno essere esaminate dalla Commissione per le tesi che potrà invitare i proponenti ad unificare gli emendamenti simili ed esprimerà su ogni proposta il proprio parere sulle risoluzioni proposte dai congressi delle strutture territoriali. Peraltro, tutte le risoluzioni in questione ed i pareri sulle stese, dovranno essere portati a conoscenza dei delegati al Congresso.

In tale sede potranno essere discusse solo le proposte nei tempi e nei modi stabiliti dal presente regolamento.

Il Congresso potrà nominare al suo interno delle apposite Commissioni qualora rilevi la necessità di elaborare risoluzioni che concilino proposte diverse.

4)  REGOLAMENTO CONGRESSUALE

4.1) COMPOSIZIONE DEL CONGRESSO NAZIONALE

Il Congresso dei Coordinamenti Provinciali UILPA DIFESA è composto dai delegati eletti dai Congressi Provinciali dei Coordinamenti di settore. Fanno parte di diritto del congresso a titolo consultivo. Ove non siano stati eletti come delegati, i componenti uscenti del Comitato Direttivo e del Collegio dei Revisori dei Conti. Il Congresso Nazionale del Coordinamento UILPA DIFESA si effettua sulla base della media risultante degli iscritti aventi diritto nel quadriennio 2006-2007-2008-2009.

4.2) RAPPRESENTATIVITA’ CONGRESSUALE

I Congressi dei Coordinamenti Provinciali di settore eleggeranno i delegati al Congresso Nazionale nel rapporto di una delega piena ogni 100 iscritti. Per i resti si assegneranno deleghe parziali del valore degli iscritti rappresentati. Non è consentito il frazionamento né delle deleghe piene né di quelle relative ai resti. La Segreteria Nazionale del Coordinamento UILPA DIFESA comunicherà alle strutture di coordinamento territoriale:

-       Le medie congressuali del quadriennio: 2006-2009;

-       Il numero dei delegati da eleggere ed il valore della eventuale frazione.

 

4.3) DELEGHE

 

Non è ammesso il cumulo delle deleghe.

In caso di impossibilità del delegato effettivo subentra prima dell’inizio del Congresso Nazionale, il delegato supplente. Solo in sede congressuale è possibile trasferire, sempre a causa di forza maggiore la propria delega ad un altro delegato (una più altra) purché sia espressione dello stesso Coordinamento Provinciale.

Non sono ammesse deleghe in bianco ed ogni trasferimento di delega deve essere autenticato dalla Commissione Verifica Poteri.

 

5)  I TEMPI DELLA FASE CONGRESSUALE

 

5.1) CALENDARIO CONGRESSUALE

 

La fase congressuale inizia nel mese di ottobre 2009 con congressi di base. I tempi congressuali dovranno essere scrupolosamente osservati per consentire un ordinato svolgimento di tutti i congressi. Le fasi congressuali saranno così articolate: dal 01.10.2009 - 31.10.2009. G.A.U., Coordinamenti Provinciali di settore.

 

5.2) CONVOCAZIONE CONGRESSI

 

Le convocazioni congressuali devono essere effettuate dalle strutture territoriali dei coordinamenti UILPA DIFESA.

Prima dell’inizio della stagione congressuale, devono essere fissate la data, la sede e le modalità di partecipazione dei rispettivi congressi, non in contrasto con il presente regolamento e nominare una commissione per la preparazione del loro congresso. Il calendario congressuale dovrà essere compatibile con le date di svolgimento  dei Congressi ai vari livelli e tali dati dovranno essere comunicati il giorno successivo alla loro approvazione e comunque non oltre la data di inizio della stagione congressuale nel rispetto di quanto indicato al punto 8 delle norme elettorali del presente regolamento.

 

6)   REGOLAMENTO PER LE ASSEMBLEE DI BASE

 

(Gruppi aziendali)

Le assemblee precongressuali sui luoghi di lavoro, aventi un numero di iscritti non inferiore a 5, devono svolgersi in relazione alla data del Congresso Provinciale di Settore, secondo un calendario predisposto dal Locale Coordinatore Provinciale della UILPA DIFESA, da portarsi a conoscenza della Segreteria Nazionale UILPA DIFESA rispettando le seguenti norme:

a)   Hanno diritto di partecipare alle Assemblee di base, con diritto di voto, tutti i Lavoratori in regola con (la contribuzione e iscritti almeno un mese prima della data di votazione dei rispettivi Congressi;

b)   All’apertura dell’Assemblea si procede alle nomine del Presidente e del Comitato Elettorale che, effettuano lo scrutinio, redige un verbale un verbale da trasmettere in copia al Coordinamento Provinciale UILPA DIFESA al Coordinamento Provinciale UILPA ed alla Camera Sindacale Provinciale;

c)   Per ogni Assemblea di base deve essere redatto un elenco degli iscritti aventi diritto al voto se in regola con la contribuzione;    

d)   La convocazione dell’Assemblea di base deve essere portata a conoscenza degli iscritti interessati, anche mediante affissione in bacheca dell’avviso di convocazione dell’assemblea stessa, almeno cinque giorni prima della sua effettuazione e deve svolgersi nel posto di lavoro o nel luogo utile più vicino.

e)   Le Assemblee di base sono valide in prima convocazione se vi partecipa la maggioranza assoluta dei tesserati e, in seconda convocazione (che dovrà seguire di almeno mezz’ora la prima), qualunque sia il numero dei presenti;

f)    L’elezioni dei delegati al Congresso Provinciale di Settore deve avvenire in base alle norme elettorali emanate dal presente regolamento;

g)   Per consentire la massima partecipazione al momento congressuale, i posti di lavoro con meno di 5 iscritti, purché dello stesso coordinamento di settore, potranno essere accorpati.

 

6.1) SCOPI DELLE ASSEMBLEE DI BASE

 

a)   Eleggere la Segreteria del G.A.U. quantitativamente proporzionato alle dimissioni lavorative del posto di lavoro;

b)   Eleggere il coordinatore organizzativo del G.A.U.;

c)   Eleggere i delegati al Congresso del Coordinamento Provinciale di settore nella misura di un delegato ogni 20 iscritti e con delega parziale relativa agli eventuali resti.

 

7)  CONGRESSI PROVINCIALI

 

Il numero minimo di iscritti per la costituzione di un Coordinamento Provinciale di settore è fissato pari a 5 (cinque) e rappresenta la condizione necessaria per lo svolgimento del congresso provinciale.

Congressi provinciali di settore assumono ed attribuiscono agli organi eletti i nuovi poteri stabiliti dagli organi nazionali di categoria e dagli organi confederali. La  definizione dei compiti e dei poteri è demandata allo Statuto della UILPA, il cui contenuto non può essere in contrasto con lo Statuto Confederale.

 

7.1) CONGRESSO DEI COORDINAMENTI PROVINCIALI DISETTORE

 

Hanno diritto a partecipare al Congresso del Coordinamento Provinciale di settore, con diritto di voto, tutti i delegati regolarmente eletti nelle Assemblee di base.

Ove nella provincia vi fosse un unico posto di lavoro riconducibile ad uno stesso coordinamento di settore l’Assemblea di base si costituisce in Congresso di Coordinamento Provinciale di settore svolgendone i relativi compiti.

All’apertura del Congresso si procede alla nomina del Presidente e del Comitato Elettorale.



7.2) SCOPI DEL CONGRESSO PROVINCIALE DI SETTORE

 

a)   Esaminare e discutere l’attività del sindacato sulla base della relazione del Coordinamento Provinciale;

b)   Eleggere il Comitato Direttivo Provinciale di settore; in caso di limitata consistenza organizzativa della struttura provinciale i regolamenti elettorali potranno prevedere che il Congresso proceda direttamente, con votazioni distinte e palesi, all’elezioni del Coordinatore e della Segreteria Provinciale di settore;

c)   Eleggere il Collegio dei Revisori dei Conti;

d)   Eleggere i delegati al Congresso del Coordinamento Provinciale UILPA;

e)   Eleggere i delegati al Congresso Nazionale del Coordinamento di settore, ovvero eleggere i delegati al Congresso del Coordinamento Regionale ove previsto;

Copia del verbale congressuale, recante l’indicazione dei delegati eletti al Congresso del Coordinatore Regionale e di quelli eletti al Congresso del Coordinatore Nazionale dovrà essere inoltrata alla Segreteria Nazionale UILPADIFESA, ed a quella del Coordinamento Provinciale UILPA.  

 

8)  CONGRESSI DEI COORDINAMENTI NAZIONALI

 

Hanno diritto di partecipare al Congresso Nazionale del Coordinamento UILPA DIFESA, con diritto di voto, tutti i delegati regolarmente eletti nei Congressi dei Coordinamenti Provinciali.

Fanno parte di diritto al Congresso, a titolo consultivo, ove non siano stati eletti come delegati, i componenti uscenti del Comitato Direttivo e del Collegio dei Revisori dei Conti.

 

All’apertura del Congresso si procede alla nomina del Presidente, del Comitato Elettorale e delle Commissioni Congressuali.

 

8.1) SCOPI DEL CONGRESSO NAZIONALE DI SETTORE

 

a)   Esaminare e discutere l’attività del sindacato sulla base della relazione del Coordinatore Generale;

b)   Eleggere il Comitato Direttivo;

c)   Eleggere il Collegio dei Revisori dei Conti;

d)   Eleggere i delegati al 3° Congresso Nazionale della UILPA.

 

Copia del verbale del Congresso dovrà essere inviata al Servizio Organizzazione della Segreteria Nazionale UILPA.